Orecchini

orecchini

Troppo spesso gli orecchini nascono per continuare la linea dell’anello, non che sia una cosa vietata, ci mancherebbe, ma questo condizionamento limita la capacità espressiva del gioiello.

Altro condizionamento da sfatare, è l’esatta simmetria e speculare uguaglianza che debbono avere le pietre di accompagnamento. In questi ultimi anni, il tabù che il gioiello debba avere una simmetria forzata è caduto. Certo, le vetrine sono ancora piene di gioielli simmetrici, è logico, l’equilibrio si ottiene molto più facilmente con un disegno simmetrico che non con un armonico studio di masse differenti, ma, a che serve essere gioiellieri, se non per portare in avanti la ricerca, il buon gusto e la personalità di disegni esclusivi?

Molti nostri orecchini possono essere indossati sia in coppia, sia singolarmente come mono-orecchino. Molti nostri gioielli sono nati per essere utilizzati indifferentemente come ciondolo o come orecchino.

La posizione dell’orecchino permette una visibilità e un movimento eccezionali.

Difficile non innamorarsi dei nostri orecchini.

Share

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese